REVELL 04736 - SPACE SHUTTLE - DISCOVERY & BOOSTER ROCKETS

Prezzo:

49,90 IVA 22% inc.

 
 

REVELL 04736 - SPACE SHUTTLE - DISCOVERY & BOOSTER ROCKETS

- Apertura porte del bagagliaio
- Braccio di lancio mobile
- Serbatoio carburante esterno con due razzi booster a propellente solido
- Piattaforma di lancio mobile
- Tre fasi finali dettagliate del motore a razzo

Lo sviluppo di un sistema di trasporto con componenti principali riutilizzabili per la NASA iniziò nel 1972 presso la North American Rockwell e una serie di altre aziende. Il peso complessivo della navetta spaziale pronta per il lancio è di 2.055 tonnellate. Può trasportare un carico utile di 30 tonnellate in un'orbita fino a 965 km sopra la terra. Il prototipo dell'orbiter, ""Enterprise"" è stato completato nel 1976. ""Enterprise"" è servito per testare le caratteristiche di volo e atterraggio nell'atmosfera e per lo sviluppo delle navette spaziali. La prima navetta spaziale lanciata nello spazio il 12 aprile 1981 è stata la ""Columbia"". Dal 1983 in poi, con il completamento di più orbiter, la NASA intensificò notevolmente i propri esperimenti scientifici e le attività militari strategiche in collaborazione con l'US Air Force. I satelliti di comunicazione e di ricerca sono stati trasportati nello spazio, sono state effettuate riparazioni sul posto e la stazione spaziale americana è stata costruita e rifornita. La ""Challenger"" è stata lanciata nello spazio per la prima volta il 4 aprile 1983. La ""Discovery"" è decollata per la prima volta il 30 agosto 1984. Dal 3 ottobre 1985 la quarta navicella spaziale, la ""Atlantis" ", è stato utilizzato per 26 missioni. La ""Endeavour"" è stata lanciata per la prima volta il 7 maggio 1992. Questa navetta è stata dotata di numerose nuove apparecchiature e computer, che ne hanno aumentato le capacità. Gli orbiter possono rimanere nello spazio fino a 28 giorni. Gli enormi carichi strutturali e termici che subiscono al decollo e all'atterraggio richiedono una costante ispezione e manutenzione di tutti i componenti e migliorie alle apparecchiature. Lo scudo termico sulla parte anteriore e inferiore della navetta spaziale è particolarmente importante e deve essere regolarmente controllato e riparato. A causa di due tragici incidenti in cui l'intero equipaggio ha perso la vita, il ""Challenger"" è stato perso nel 1986 e il ""Columbia"" nel 2003. I voli sono ripresi dopo un'interruzione di due anni e ampie modifiche agli orbiter e al serbatoio principale. Quando è atterrato alla base dell'aeronautica militare di Edwards, in California, il 9 agosto 2005, il 31° volo della "Discovery"" ha portato a conclusione con successo la 114a missione dello Space Shuttle della NASA. Quando nei prossimi anni riprenderanno i voli navetta, la costruzione della stazione spaziale internazionale ISS continuerà. Parteciperà anche il laboratorio spaziale europeo ""Columbus"".

Scala    1:144

ALtezza:  43,7 cm
 

Peso: 0.00 Kg

 
Le spese di trasporto sono gratuite in Italia per ordini superiori a 50,00 €
 

Recensioni

La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies

Condividi

La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies